Convocazioni nazionale Italia: sabato l’ufficialità

Bisognerà aspettare sabato sera (al termine dell’anticipo tra Lazio-Juventus) per conoscere le decisioni ufficiali del nuovo commissario tecnico  Ventura. Non ci si aspettano grandi rivoluzioni per le convocazioni nazionale Italia per i primi impegni in vista dell’Europeo ma qualche sorpresa potrà arrivare, soprattutto in attacco.

Convocazioni Italia: le scelte di Ventura

Prima di ufficializzare le convocazioni Giampiero Ventura ha ancora qualche giorno di tempo per pensare. Il tecnico dovrà sicuramente fare a meno dei giocatori ancora infortunati (tra cui Claudio Marchisio e Giaccherini) e sembra propenso a non fare rivoluzioni visto il poco tempo e l’importanza dei match in programma.

Con ogni probabilità qualche novità ci sarà considerando però anche le contemporanee convocazioni del ct Di Biagio per gli impegni dell’Under 21 che probabilmente ritarderanno l’arrivo di Romagnolo nella nazionale maggiore.

Si aspetta il rientro di Verratti tornato in campo dopo l’infortunio e il ritorno di Bonaventura escluso da Conte dall’avventura europea. Dovrebbe esserci anche Mattia Perin, anch’egli recuperato dopo lo stop forzato. In attacco potrebbe aspirare ad una maglia Gabbiadini da cui si aspetta una stagione in piena luce dopo l’addio di Gonzalo Higuain. Da valutare la presenza di Pellè ormai impegnato in Cina nella sua nuova avventura orientale.

Sabato l’ufficialità

L’elenco ufficiale dei convocati sarà diffuso nella serata di sabato, al termine dell’incontro tra Lazio-Juventus previsto per le ore 18. La nazionale dovrà affrontare due sfide particolarmente importanti: il 1 settembre giocherà un’amichevole di prestigio contro la Francia. Ancora più importante l’impegno del 5 settembre quando affronterà Israele, nella prima sfida valida per la qualificazione mondiale.

Clicca qui per vedere le quote aggiornate!


Qualificazioni Russia 2018: le classifiche dopo la 1^ giornata
Qualificazioni Italia Russia 2018: girone e calendario

Autore dell'articolo: Erika Lombardi