Le vittorie dell’Italia

L’Italia vanta 4 vittorie ai campionati del mondo di calcio che le valgono il secondo posto nella classifica generale dei titoli mondiali per squadra, dopo il Brasile. Ripercorriamo la storia dei trionfi della nazionale italiana ai mondiali.

Italia 1934

Il primo successo è quello del 1934, proprio in territorio italiano. La nazionale era quella guidata da Vittorio Pozzo. Fu una vittoria sofferta quella della nazionale in questo torneo che prevedeva tutte fasi ad eliminazione diretta. La finale, di scena a Roma, nell’allora Stadio Nazionale del Partito Fascista vedrà l’Italia imporsi sulla Cecoslovacchia, con il risultato finale di 2-1 a favore degli azzurri, in rete con Orsi e Schiavo

Francia 1938

La nazionale italiana si impose anche nel mondiale successivo organizzato dalla Francia. Sempre alla guida di Vittorio Pozzo (che aveva conquistato anche la medaglia d’oro alle Olimpiadi del 1936) l’Italia vince e convince, imponendo il proprio gioco. Sono Piola, Colaussi e Mezza i giocatori simbolo di questa squadra e saranno i loro gol a portare l’Italia alla conquista del titolo battendo, nello stadio Colombes di Parigi, l’Ungheria.

La nazionale italiana vince i mondiali di Spagna 1982
La nazionale italiana vince i mondiali di Spagna 1982

Spagna 1982

Dobbiamo aspettare ben 44 anni per vedere, ancora una volta, l’Italia sul tetto del mondo. Il CT scelto per guidare la nazionale in questo torneo è Enzo Bearzot. Nonostante un facile girone l’Italia fatica e, dopo 3 pareggi, riesce a qualificarsi solo grazie alla differenza reti. La fase ad eliminazione diretta è tutta un’altra musica: l’Italia elimina l’Argentina di Maradona, il Brasile di Falcao e la Polonia.  In finale contro la Germania Ovest la cornice è lo splendido stadio Santiago Bernabéu di Madrid. Non ce n’è per nessuno: l’Italia, grazie ai gol di Rossi, Tardelli e Altobelli è, per la terza volta, campione del mondo.

Germania 2006

Sarà la magica notte di Berlino a regalare all’Italia il quarto successo mondiale. L’Italia di Marcello Lippi supera la fase a gironi con tutte vittorie e un solo pareggio (contro gli Stati Uniti). Inizia la fase ad eliminazione diretta dove la nazionale italiana si impone sull’Australia (ottavi di finale) e sulla Repubblica Ceca (quarti di finale). In semifinale il sorteggio le pone davanti la Germania, padrona di casa, che viene battuta per 2-0 grazie ai gol di Grosso e Del Piero allo scadere dei tempi supplementari. La finale con la Francia si decide ai calci di rigore: saranno l’errore di Trezeguet e il decisivo rigore di Grosso a regalare all’Italia il quarto titolo mondiale.

Clicca qui per vedere le quote aggiornate!