Probabili formazioni Italia-Spagna – 06 ottobre 2016

Finalmente è arrivato il giorno più atteso: la sfida tra Italia-Spagna (valida per la qualificazione al prossimo mondiale di Russia 2018) che andrà in scena questa sera allo Juventus Stadium. Anche se le qualificazioni sono appena iniziate questa sembra essere una sfida già decisiva dal momento che solo la prima del girone riuscirà ad ottenere la qualificazione diretta.

I due tecnici si sono insediati da poco sulle rispettive panchine ma sembrano avere già le idee piuttosto chiare sui giocatori da mandare in campo. Di seguito qualche novità sulle probabili formazioni Italia-Spagna del 06 ottobre 2016.

Italia-Spagna: chi gioca?

Le due squadre arrivano alla sfida da prime della classifica dopo aver vinto i rispettivi impegni d’esordio: l’Italia ha battuto Israele mentre la Spagna ha avuto la meglio sul Liechtestein. In entrambe le formazioni sono da registrare alcune novità sugli undici titolari che scenderanno in campo.

Per quanto riguarda la nazionale italiana Ventura punterà su Romagnoli al debutto da titolare in difesa che giocherà insieme a Bonucci e Barzagli mentre le fasce laterali dovrebbero essere affidate a Florenzi e De Sciglio. A centrocampo spazio a De Rossi davanti alla difesa insieme a Bonaventura e Parolo. In attacco pochi cambiamenti con Eder e Pellè confermati.

Anche il tecnico della Spagna Lopetegui sembra voler operare qualche cambiamento. Stando alle ultime indiscrezioni dovrebbe giocare dal primo minuto Callejon. In attacco si prospetta la panchina per Alvaro Morata a cui il ct sembrerebbe preferire, per questa sfida, Diego Costa.

Ecco gli undici titolari che dovrebbero scendere in campo:

Italia: Buffon, Barzagli, Bonucci, Romagnoli, Florenzi, Parolo, De Rossi, Bonaventura, De Sciglio, Pellè, Eder
Spagna: De Gea, Carvajal, Piqué, Sergio Ramos, Jordi Alba, Koke, Busquets, Iniesta, Vitolo, Diego Costa, Silva

Clicca qui per vedere le quote aggiornate!


Marcello Lippi allenatore Cina: sarà il nuovo ct
Qualificazioni Russia 2018: le classifiche dopo la 1^ giornata

Post Author: Giovanni Rivoldi